Blog: http://aquilasolitaria.ilcannocchiale.it

Febo....

Ed eccomi di nuovo qui. La mancanza nel postare è dovuta forse alla stanchezza, alla fatto che quando arrivo a casa non ho molto tempo per postare qualcosa di decente. Ultimamente sono stato preso molto dal mio lavoro in quanto sono entrati in canile, due cani molto difficili. Uno è un Rotwailer di quattro anni scaricato dalla ex proprietaria dopo essere stata aggredita alla testa , l’altro è un incrocio Dobermann di circa sette anni vissuto sempre allo stato brado in un ampio orto. La mancanza di una presenza costante ha reso il povero animale molto diffidente e chi ha cercato di portarlo a spasso ha dovuto fare i conti con i suoi denti. I due soggetti sono stati affidati a me perché interagissero con i volontari cosa che è avvenuta con successo con il Rotwailer , altrettanto non si può ancora dire del Dobermann il quale si sta attaccando forse un po’ troppo a me, rendendo ancora più difficile il suo inserimento. Non posso neanche trascurarlo troppo perché lo stress da canile lo ha fatto dimagrire notevolmente. Al momento la cura è così composta, una lunga passeggiata al mattino quattrocento grammi di crocchette e lasciarlo libero nel prato di sgambamento lontano da me ma che mi possa vedere anche mentre mi occupo di altri cani. Nel pomeriggio una visita dentro la sua Gabbia cercando di fargli capire che non deve saltare addosso ne per amore ne per difendersi, la sera breve visita con altre quattrocento grammi di crocchette ed una scatoletta integrativa,un saluto ed un arrivederci all’indomani. Le energie che Febo (questo è il nome del Dobermann), ha le pretende anche da me. Tutto questo è sinceramente molto gratificante ma alla lunga logora, di qui la mia eterna stanchezza. Spero di poter postare al più presto la sua foto, visto che pochi riescono ad avvicinarlo.

Pubblicato il 19/3/2011 alle 19.46 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web